home

UN FANTE SUL DON

memorie di guerra

di Luigi Scarpel

“Le guerre non sono come ve le raccontano nei libri di storia. Le guerre non sono fatte dell’atto eroico di Enrico Toti o del sacrificio, pur sublime, di Cesare Battisti, ma sono fatte della somma dei dolori, delle sofferenze, delle ansie e delle paure di milioni di uomini semplici mandati a combattere e morire, senza gloria e senza fanfare, col falso scopo dell’onor patrio e per motivi assurdi e sempre inutili. Milioni di uomini semplici, giocati come pedine nella scacchiera dell’orrore.”

pagine gestite da Nicola Scarpel